Ecco il nuovo Mac Mini

Apple ha presentato ormai a fine del 2020 una serie di Mac con integrato il nuovo chip M1 sviluppato completamente dall’azienda di Cupertino e ha deciso di portarlo sui modelli già presenti sul mercato (Mac Mini, MacBook Pro e MacBook Air) senza portare però un vero re-design estetico e funzionale.

Jon Prosser, famoso leaker, ha svelato quello che potrebbe essere il vero prossimo Mac Mini con un re-design e ancora più potenza.

In particolare, come si nota dalle immagini render la forma squadrata dovrebbe rimanere ma dovrebbe essere ancora più piccolo dell’attuale grazie all’integrazione e alla miniaturizzazione dovuto all’utilizzo del nuovo chip Apple Silicon.

Inoltre, la parte superiore dovrebbe essere in un materiale simile al plexiglas con una serie di numero porte nella parte posteriore e l’introduzione dell’attacco magnetico per la carica, come sui nuovissimi iMac.

Anche la potenza di calcolo dovrebbe aumentare con configurazioni a 10 core, 16 o 32 core grafici e una RAM da 16 GB a 64 GB.

C’è anche la possibilità che questi nuovi Mac Mini arrivino in diverse colorazioni della parte superiore in plastica, ma non è ancora certo. Non ci resta che attendere la loro presentazione.

Fonte