Apple presenta MacOS Big Sur

Apple, durante la WWDC 2020, ha presentato anche l’aggiornamento software di macOS. Anche quest’anno ha ricevuto un nome particolare di qualche località californiana: Big Sur.

Big non è solo il nome, ma anche le novità che porta con sé.

Con questa nuova versione software infatti arriva un design tutto nuovo delle varie interfacce, delle varie applicazioni etc.

Apple introduce anche il centro di controllo in pieno stile iOS e iPadOS con i vari toggle per Wi-Fi, bluetooth, luminosità e volume. Arriva anche un migliore centro notifiche con l’aggiunta dei nuovi widget come su iOS e iPadOS 14.

Arrivano anche molte novità per Safari. La nuova pagine iniziale personalizzabile, il traduttore di pagine web integrato, il report di privacy e molto altro rendono il browser di Apple sempre migliore.

iMessage viene decisamente migliorato con l’introduzione di tutte le funzionalità già presenti su iOS e iPadOS per rendere ancora più fruibile l’app di messaggistica di Apple. Arriva infatti una migliore gestione dei gruppi con le menzioni e le risposte a singoli messaggi. Inoltre vengono incorporate le Animoji e i vari effetti.

Infine anche le Mappe ricevono un aggiornamento in linea a quello presentato per iOS e iPadOS 14.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *