Recensione : Anker PowerPort

Al giorno d’oggi abbiamo sempre più dispositivi da caricare ogni giorno : smartphone , tablet , smartwatch etc … però le prese di casa rimangono sempre quelle . Come rimediare a questo inconveniente ?

Ecco la recensione di un oggetto che ognuno , secondo me , al giorno d’oggi dovrebbe possedere .

Si tratta di un prodotto realizzato da Anker , azienda leader nel settore della ricarica dai battery pack ai cavi . Si tratta di una caricatore che da una presa domestica permette di ricaricare ben 6 dispositivi tramite USB . Sembra una magia ma non lo è .

Una particolarità di questo PowerPort è che integra un chip integrato capace di capire e ed erogare la massima corrente che tale dispositivo può suppurare per la ricarica da 2.4A per porta e 12A complessivi. Queste tecnologia si chiama PowerIQ ed è esclusiva di Anker .

Quando il PowerPort è collegato alla corrente , una luce blu permette di capire che è pronto a caricare i vostri dispositivi

Inoltre è l’ideale per viaggiare sia perché nelle camere d’albergo le prese sono sempre molto poche sia perché l’entrata è tra 100 e 240 V , quindi ideale per i diversi voltaggi esteri .

 

Nella confezione è presente :

  1. Il PowerPort
  2. La presa per collegare il PowerPort alla corrente (150 cm smontabile dal PowerPort)
  3. un comodo laccio in velcro per arrotolare il cavo in eccesso

Insomma un prodotto che mi ha veramente convinto e che continuerò ad utilizzare sicuramente .

Ecco i link per l’acquisto da Amazon :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.